Menu

      

A San Damiano d’Asti le gare sono sempre un successo

 

A San Damiano d’Asti le gare sono sempre un successo. Anche quando sono alla prima edizione. Ne è la riprova il primo Trofeo “Città di San Damiano” cui hanno partecipato otto quadrette in rappresentanza di altrettanti Comuni: Antignano, Cisterna, Ferrere, Roatto, San Martino Alfieri, Tigliole, Valfenera e, ovviamente, San Damiano. In ciascuna quadretta dovevano figurare tre giocatori (abbinamento massimo consentito BDD) nati o residenti nel Comune di cui difendevano i colori e un esponente dell’amministrazione.

In finale, disputata al cospetto di un numeroso pubblico, il pronostico è stato rispettato con la quadretta di San Martino Alfieri (Paolo Massano-Carlo Spruglioli-Sergio Alpe-Marco Spruglioli) che ha battuto 13-6 (soffrendo un poco solo nella parte centrale della partita) la rappresentativa di Roatto (Valerio Capitolo-Silvano Goria-Mauro Occhiena-Mauro Dezzani). Terzo posto per Ferrere (Carlo Truffa-Bruno Piglione-Domenico Viglione-Rodolfo Basano) che nella “finalina” ha battuto 13-7 (rimontando da 0-7) San Damiano (Luca Quaglia-Franco Canta-Enzo Rabezzana-Aldo Gallo). Quinto posto per Valfenera (Piercarlo Bollito-Daniela Lanfranco-Massimo Rosso-Danilo Carlevero), sesto per Tigliole (Gianni Giovara-Pasquale Clerico-Bruno Conti-Piero Pozzo), settimo per Antignano (Giuseppe Bellisi-Ugo Cavagnero-Fiorenzo Topino-Luigi Freilone) e ottavo per Cisterna (Renzo Peletto-Massimo Gallino-Roberto Cherio-Bruno Guido).

Nella foto, in ordine di classifica, le otto formazioni.

 

Antonella Laurenti

 

 

 

Accedi per commentare

"Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perché viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.

Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001."