Menu

      

Bocce: la Borgonese Fonderie Botta si aggiudica il Memorial Carlo e Pinin De Chiesa 2017

  • Scritto da alberto

La quadretta con Ezio Botta, Renato, Simone e Matteo Mana ha avuto la meglio nella finalissima per 11 a 7 contro la formazione della Roretese

 

Va alla Borgonese Fonderie Botta l’edizione 2017 del Memorial Carlo e Pinin De Chiesa. La quadretta con Ezio Botta, Renato, Simone e Matteo Mana ha avuto la meglio nella finalissima per 11 a 7 contro la formazione della Roretese sponsorizzata dalla Immobiliare Camperi di Mondovi con Luigi Bonadio, Giovanni Gioda, Pier Giorgio Rainero e Mario Mulassano. Finale (con direzione di gara di Bartolo Carena che con Luca Busso hanno diretto la competizione ) bella e combattuta giocata sino al fischio della sirena delle due ore trenta di gioco. Partita che ha visto le due formazioni sempre in equilibrio; sul parziale di 6 a 4 per la Roretese, ribaltone della Borgonese che si portava in vantaggio sul 7 a 6 ; il match ritornava in equilibrio sino sul parziale di 8 a 7 per la Borgonese che nella parte conclusiva dell’incontro riusciva a realizzare uno strappo portandosi sul 10 a 7; pertanto nell’ultima e decisiva giocata Botta e soci concludevano vittoriosamente la finale. Serata che ha visto Simone Mana e Giorgio Rainero colpire ciascuno tre pallini salvezza.

Grande soddisfazione per lo sponsor e giocatore Ezio Botta: “Ci tenevo molto vincere questa finale e di conseguenza la voglia di vincere mi ha costretto a commettere alcuni errori. Però sono riuscito nell'impresa“

Anche se battuta la Roretese ha dimostrato sul campo il suo valore: il presidente Gerbaudo dalla tribuna vip ha tifato con particolare entusiasmo per le giocate dei suoi beniamini dichiara “Peccato sarà per un'altra volta, sono contento per la mia formazione che è riuscita a raggiungere la finale di una competizione così prestigiosa"

Cala il sipario di una kermesse che ha avuto inizio come vuole tradizione a gennaio per concludersi dopo circa due mesi. Torneo che ha visto sempre il lunedì sera un numeroso pubblico presente sulle tribune del bocciodromo saluzzese a testimonianza e conferma del fascino particolare che suscita questa competizione Serata cha visto la presenza come tradizione nella gremita tribuna vip la presenza della famiglia De Chiesa con Paolo (che oltre a lanciare il pallino di salvezza ha voluto ricordare la particolare attenzione alla manifestazione) accompagnato dai fratelli Alberto e Franco , per l’Amministrazione Comunale il vice sindaco ed assessore allo sport del Comune di Saluzzo Franco Demaria, con i consiglieri comunali Silvana Cravero e Aldo Terrigno, il presidente della Fondazione Amleto Bertoni Enrico Falda e la presenza di autorità federali internazionali, nazionali, regionali e provinciali .

Terminata la finalissima si è proceduto alla cerimonia di premiazione delle due finaliste ed anche delle terze classificate vale a dire Enviese Parrucchiere Carlo e Saviglianese guidata da Fantino.

Fonte: www.campioni.cn

 

Entra per commentare
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.