Menu

      

Bocce: la Borgonese Fonderie Botta si aggiudica il Memorial Carlo e Pinin De Chiesa 2017

La quadretta con Ezio Botta, Renato, Simone e Matteo Mana ha avuto la meglio nella finalissima per 11 a 7 contro la formazione della Roretese

 

Va alla Borgonese Fonderie Botta l’edizione 2017 del Memorial Carlo e Pinin De Chiesa. La quadretta con Ezio Botta, Renato, Simone e Matteo Mana ha avuto la meglio nella finalissima per 11 a 7 contro la formazione della Roretese sponsorizzata dalla Immobiliare Camperi di Mondovi con Luigi Bonadio, Giovanni Gioda, Pier Giorgio Rainero e Mario Mulassano. Finale (con direzione di gara di Bartolo Carena che con Luca Busso hanno diretto la competizione ) bella e combattuta giocata sino al fischio della sirena delle due ore trenta di gioco. Partita che ha visto le due formazioni sempre in equilibrio; sul parziale di 6 a 4 per la Roretese, ribaltone della Borgonese che si portava in vantaggio sul 7 a 6 ; il match ritornava in equilibrio sino sul parziale di 8 a 7 per la Borgonese che nella parte conclusiva dell’incontro riusciva a realizzare uno strappo portandosi sul 10 a 7; pertanto nell’ultima e decisiva giocata Botta e soci concludevano vittoriosamente la finale. Serata che ha visto Simone Mana e Giorgio Rainero colpire ciascuno tre pallini salvezza.

Grande soddisfazione per lo sponsor e giocatore Ezio Botta: “Ci tenevo molto vincere questa finale e di conseguenza la voglia di vincere mi ha costretto a commettere alcuni errori. Però sono riuscito nell'impresa“

Anche se battuta la Roretese ha dimostrato sul campo il suo valore: il presidente Gerbaudo dalla tribuna vip ha tifato con particolare entusiasmo per le giocate dei suoi beniamini dichiara “Peccato sarà per un'altra volta, sono contento per la mia formazione che è riuscita a raggiungere la finale di una competizione così prestigiosa"

Cala il sipario di una kermesse che ha avuto inizio come vuole tradizione a gennaio per concludersi dopo circa due mesi. Torneo che ha visto sempre il lunedì sera un numeroso pubblico presente sulle tribune del bocciodromo saluzzese a testimonianza e conferma del fascino particolare che suscita questa competizione Serata cha visto la presenza come tradizione nella gremita tribuna vip la presenza della famiglia De Chiesa con Paolo (che oltre a lanciare il pallino di salvezza ha voluto ricordare la particolare attenzione alla manifestazione) accompagnato dai fratelli Alberto e Franco , per l’Amministrazione Comunale il vice sindaco ed assessore allo sport del Comune di Saluzzo Franco Demaria, con i consiglieri comunali Silvana Cravero e Aldo Terrigno, il presidente della Fondazione Amleto Bertoni Enrico Falda e la presenza di autorità federali internazionali, nazionali, regionali e provinciali .

Terminata la finalissima si è proceduto alla cerimonia di premiazione delle due finaliste ed anche delle terze classificate vale a dire Enviese Parrucchiere Carlo e Saviglianese guidata da Fantino.

Fonte: www.campioni.cn

 

Accedi per commentare

"Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perché viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.

Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001."